Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Focus sul partenariato Italia-USA nello spazio nella visita dell’Ambasciatrice Zappia alle aziende italiane al Satellite 2024 di Washington D.C.

S.E. l’Ambasciatrice con i partecipanti all’evento

L’Ambasciatrice d’Italia negli Stati Uniti, Mariangela Zappia, ha visitato ieri “Satellite 2024”, il principale evento del settore privato nel settore spazio negli Stati Uniti. Alla manifestazione l’Italia partecipa quest’anno con un intero padiglione di 12 aziende italiane, organizzato dall’agenzia ICE (ITA Houston) in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e l’Ambasciata a Washington, in aggiunta ai gruppi italiani Argotec, Thales, Optec e Telespazio, pure presenti con propri stand.

Intrattenendosi con tutte le aziende italiane presenti, l’Ambasciatrice ha evidenziato la centralità del settore privato nella collaborazione Italia-USA in ambito spaziale, valorizzando i 4 miliardi di dollari di interscambio nel settore nel 2023 e gli oltre 40 milioni di dollari di investimenti realizzati da imprese italiane della space economy per progetti di espansione negli USA. L’Ambasciatrice ha rinnovato il sostegno dell’Ambasciata, su impulso della Farnesina, al rafforzamento del partenariato Italia-USA nello spazio, ricordando l’impegno assunto in questa direzione dal PdC Meloni e dal Presidente Biden nella dichiarazione congiunta siglata lo scorso luglio. Il primo Dialogo Italia-USA sullo spazio si terrà in Italia in autunno.

Le 12 aziende italiane presenti nel padiglione italiano a Satellite sono: Leonardo, D-Orbit (space logistic and transportation), Airbus Italia (telecomunicazioni satellitari), Zoppas Industries (heating technologies for space application), Space Products and Innovation (costruzione satelliti), Picosats (costruzione piccoli satelliti), Aiko (space software application), Sitael (costruzione satelliti) , Cospal Composites (costruzione riflettori e pannelli per antenne e radiotelescopi), A.D.S. International (costruzione ottiche adattive per telescopi e satelliti), Roboze (stampanti 3D), New Production Concept (costruzione componenti satellitari).

Per maggiori informazioni sull’evento: https://itahouston.com/italianspace/satellite24/