Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

L’Ambasciatrice

Ambasciatrice Mariangela Zappia

Mariangela Zappia è l’Ambasciatrice d’Italia negli Stati Uniti.

 

BIOGRAFIA >>   Twitter

 

Messaggio dell’Ambasciatrice

È con emozione ed orgoglio che assumo oggi l’incarico di Ambasciatrice d’Italia negli Stati Uniti, un Paese a cui ci lega un’amicizia straordinaria e profonda. Da alleati, Italia e Stati Uniti lavorano fianco a fianco per proteggere pace e sicurezza nel mondo, per contrastare la pandemia e i cambiamenti climatici, per promuovere i diritti universali e l’uguaglianza di genere, per garantire i valori su cui si fondano le nostre bellissime democrazie.

I rapporti tra i nostri due Paesi hanno radici antiche, una fitta trama di relazioni che si alimenta ogni giorno grazie ai connazionali e alle tante imprese italiane che operano negli Stati Uniti, ai milioni di americani di origine italiana e alla loro ricca eredità culturale, alle donne e uomini in uniforme che godono qui di grandissima stima, ai 15.000 scienziati e ricercatori italiani che collaborano con le istituzioni americane per favorire il progresso della scienza e della medicina.

Forti delle nostre tradizioni e del nostro passato, guardiamo con ottimismo al futuro, alla vitalità di scambi e relazioni in tutti i settori, dalla scienza alla cultura, dall’innovazione alla tecnologia, dallo spazio all’università, all’istruzione. In tutti questi ambiti, l’Ambasciata, la rete consolare e le istituzioni italiane negli Stati Uniti, lavorano insieme, al vostro fianco per rafforzare e sviluppare ulteriormente questo storico legame.

Rivolgo un saluto cordiale a tutti i connazionali, ai rappresentanti eletti negli Stati Uniti, agli americani di origine italiana e a tutti coloro che ogni giorno lavorano per alimentare questa amicizia. Il mio pensiero di gratitudine e sincera devozione va al Presidente Mattarella.

Inizio la mia missione negli Stati Uniti con entusiasmo, alla vigilia della ricorrenza del 4 luglio, una data che sancisce una “nuova indipendenza”, quella dal virus che ha così profondamente sconvolto le nostre vite, e che ci vede ancora una volta uniti in questa sfida comune. Un percorso di rinascita per le comunità italiana e americana, che sono felice ed onorata di intraprendere insieme a tutti voi.