Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Barnaba Fornasetti

Chiave/Serratura, Fornasetti, 2022

©Foto Massimo Listri

 

Cortile, Fornasetti, anni 2010

©Foto Massimo Listri

 

Barnaba Fornasetti (Milano 1950)

È direttore artistico di Fornasetti, atelier italiano di design e arti decorative fondato dal padre, Piero, di cui porta avanti fedelmente l’eredità, ravvivandone costantemente lo straordinario linguaggio visivo. Con lo stesso spirito pionieristico e non convenzionale che appartiene al suo carattere, infatti, Barnaba Fornasetti guida lo storico marchio, noto ormai in tutto il mondo per le sue creazioni a cavallo tra arte e design.

«Gli oggetti Fornasetti presenti in mostra sono decorati con due tra i più rappresentativi temi del linguaggio artistico dell’atelier. Il tema architettonico è ricorrente nell’immaginario del designer ed è declinato con il decoro Cortili, qui applicato su un tavolo e originariamente pensato per una serie di piatti realizzati per la prima volta nel 1954. Il vaso Serratura è una delle creazioni iconiche della nostra produzione. Tutto è nato dalla scoperta di un prototipo disegnato da mio padre di una forma in gesso poco definita ma affascinante, un’idea che ho trasformato in questo oggetto in ceramica dai tratti antropomorfi. Il volto ritratto è quello della sua musa, Lina Cavalieri: un vero e proprio archetipo, la quintessenza di un’immagine di bellezza classica, come una statua greca, ed enigmatica come la Gioconda, che si presta a centinaia di variazioni, dando vita alla serie Tema e Variazioni». (Barnaba Fornasetti)