Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Caccia alle uova di beneficenza all’Ambasciata d’Italia a Washington

I partecipanti sul prato di Villa Firenze

(Washington, 8 aprile 2024). Circa 170 bambini hanno partecipato alla caccia alle uova di beneficenza ospitata dall’Ambasciatrice d’Italia negli Stati Uniti, Mariangela Zappia nel giardino di Villa Firenze. L’evento, organizzato in collaborazione con la American Italian Food Coalition e la Italian Cultural Society e con il supporto di Ferrero, ha permesso la raccolta di trentamila dollari, da donatori individuali e dalla Children’s Hospital Association. I fondi sono destinati al Center for the Advancement of Innovative Health Practices (Innovate Health), centro no-profit di promozione dell’accesso a servizi sanitari per famiglie e bambini fondato nel 2007 dalla Professoressa Christina Bethell, ricercatrice e docente dell’Università Johns Hopkins.

L’Ambasciatrice Zappia ha valorizzato il contributo che i 70.000 dollari raccolti in tre anni dalla caccia alle uova dell’Ambasciata hanno offerto a Innovate Health, contribuendo al miglioramento dei servizi di prevenzione medica per bambini e famiglie, con un positivo impatto anche sulla qualità dell’istruzione primaria.

Oltre all’Ambasciatrice, sono intervenute Susan Molinari e Lucy Calautti, co-Presidenti della American Italian Food Coalition, Sara Forden, membro del consiglio di amministrazione della Italian Cultural Society, e la Professoressa Bethell.

***

La American Italian Food Coalition raggruppa 530 aziende italiane, produttori e associazioni commerciali e mira a favorire l’accesso dei consumatori americani a prodotti italiani di qualità.

La Italian Cultural Society è un ente gestore e promotore della lingua e cultura italiana, accreditato all’albo consolare dell’Ambasciata d’Italia e riconosciuto dal MAECI. Il programma di Lingua Italiana è stato fondato nel 1974 per offrire corsi di italiano ad adulti e studenti e per promuovere l’insegnamento della lingua e cultura italiana nelle scuole americane.