Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

L’Ambasciatrice Zappia interviene al Meridian Summit “Prioritizing People and Planet”

L’Ambasciatrice d’Italia negli Stati Uniti Mariangela Zappia e’ intervenuta oggi sulla presidenza italiana del G20 e la co-presidenza della COP26 al Meridian Summit, organizzato dal Meridian International Center, un think tank basato a Washington, D.C.

“La collaborazione internazionale e’ un argomento di grande attualita’. Come presidente di turno del G20, l’Italia ha scelto il motto ‘People, Planet and Prosperity’ ed ha posto al centro della propria agenda il multilateralismo”, ha detto l’Ambasciatrice Zappia, aggiungendo che “l’Italia e’ impegnata a fare la differenza, riportando il G20 alla sua missione originaria: essere il foro in cui i leader delle maggiori economie mondiali condividano visione strategica e responsabilita’ e agiscano per raggiungere specifici obiettivi”.

L’Ambasciatrice ha citato i risultati gia’ raggiunti nel corso della presidenza italiana del G20 in tema di istruzione, lavoro, sicurezza alimentare, clima, cultura, nel track finanziario con lo storico accordo sulla tassazione internazionale, sulle sfide geopolitiche di Africa e Afghanistan, con un focus trasversale sulla riduzione delle e politiche intraprese per “combattere le ineguaglianze per l’accesso all’educazione”, e l’empowerment delle donne attraverso una maggiore protezione sociale “con focus trasversali sulla riduzione delle diseguaglianze e sull’empowerment delle donne.

L’evento virtuale “Prioritizing People and Planet” ha riunito leader delle comunita’ diplomatica, aziendale, e del settore pubblico per discutere temi a cavallo tra diplomazia e sfide in campo ambientale, sociale e di governance. Tra i punti in agenda, i cambiamenti climatici ed il loro impatto su pianificazione aziendale e sociale; sicurezza nazionale e priorita’ di politica estera; i giovani, l’attivismo dei giovani e delle realta’ imprenditoriali il relativo impatto sociale.

L’evento e’ stato aperto dall’Ambasciatore Stuart Holliday, CEO di Meridian, ed ha incluso una serie di conversazioni a tema con esperti e rappresentanti delle istituzioni americane:

– Dr. Mircea Geoană, Vice Segretario Generale della NATO in una conversazione con Vivian Salama, National Security Correspondent del Wall Street Journal

– Bill McDermott, CEO di ServiceNow, in una conversazione con Julia Chatterly, Presentatrice di First Move di CNN

– T.H. Jose Fernandez, Sottosegretario di Stato americano per Economic Growth, Energy, and the Environment in una conversazione con l’Ambasciatore Holliday

– La Deputata Young Kim (R-CA) in una conversazione con l’Ambasciatrice Piper Campbell della American University School of Foreign Service

– Jane Fraser, CEO di Citi, in una conversazione con Carolina Chimoy, Corrispondente dagli Usa di DW News