Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Protecting Oceans and Marine Life. Esperti italiani e statunitensi discutono la collaborazione bilaterale nella tutela degli oceani e degli ecosistemi marini

Data:

23/03/2021


Protecting Oceans and Marine Life. Esperti italiani e statunitensi discutono la collaborazione bilaterale nella tutela degli oceani e degli ecosistemi marini

La cooperazione transatlantica è essenziale per la tutela dell’ambiente e per il futuro del nostro pianeta. In qualità di presidente del G20 e co-partner della COP26, l'Italia è pronta a collaborare con gli Stati Uniti e il mondo per promuovere un'ambiziosa agenda internazionale sui cambiamenti climatici e la protezione dell'ambiente. Nella settimana in cui ricorre la Giornata mondiale dell'acqua, ci soffermiamo a riflettere sull’importanza della salvaguardia degli oceani e sulla fruttuosa collaborazione bilaterale in tale ambito.” Con questa parole l’Ambasciatore d’Italia a Washington, Armando Varricchio, ha aperto oggi il webinar “Protecting Oceans and Marine Life” organizzato dall’Ambasciata e dall’Istituto Italiano di Cultura di Washington.

L’incontro che ha visto anche la partecipazione di Nicole LeBoeuf, Acting Assistant Administrator per il National Ocean Service della National Ocean and Atmospheric Administration (NOAA), ha fornito l’opportunita’ di un dialogo tra esperti italiani e statunitensi impegnati a diverso titolo nella salvaguardia dei mari e delle forme di vita che li popolano, a rischio per i motivi più diversi, dall'inquinamento al riscaldamento globale, dalla pesca incontrollata al traffico internazionale.

Ispirato da due recenti documentari di National Geographic, "Ocean's Breath" di Michele Melani e "Sea of Shadows" di Richard Ladkani, il panel ha coinvolto i protagonisti di questi film: il geologo Federico Fanti e l'ingegnere robotico Grace Young, il direttore esecutivo della Earth League International, Andrea Crosta, e il direttore esecutivo della National Marine Mammal Foundation, Cynthia Smith. Il dibattito, organizzato in collaborazione con National Geographic, e’ stato moderato da Valerie Craig, capo ad interim dell'Ufficio Scienza e Innovazione di National Geographic.


2518