Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’Ambasciatore d’Italia negli USA Armando Varricchio partecipa al G7 Youth Summit (Y7).

Data:

04/06/2020


L’Ambasciatore d’Italia negli USA Armando Varricchio partecipa al G7 Youth Summit (Y7).

Washington, 4 giugno 2020. L’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Armando Varricchio ha preso parte oggi al G7 Youth Summit (Y7) che riunisce ogni anno leader giovani ed emergenti dei Paesi G7 per parlare dei principali temi economici, politici, sociali e di sicurezza al livello mondiale. L’evento, organizzato dal Young Professionals in Foreign Policy in collaborazione con la Casa Bianca e il Dipartimento di Stato, si e' svolto per la prima volta in formato virtuale a causa della crisi causata dalla pandemia covid-19. Lo Y7 rappresenta un’opportunità per le nuove generazioni che saranno chiamate a elaborare proposte innovative da presentare ai Capi di Stato e di Governo del G7.

Durante la conversazione l'Ambasciatore Varricchio ha ricordato l'importanza del G7 nel quadro della governance mondiale, quale assise di Paesi liberi e democratici. Mai come adesso - ha ricordato l'Ambasciatore - e' necessaria una maggiore, piu' efficace e responsabile collaborazione internazionale, che passi attraverso un rafforzamento dei legami di amicizia con quei Paesi - come quelli del G7 - che da sempre costituiscono l'ossatura delle relazioni internazionali dell'Italia.

L'Ambasciatore ha sottolineato in particolare il ruolo delle giovani generazioni, le cui idee e azioni hanno un'importanza fondamentale nell'influenzare il processo di decision-making dei nostri leader. Le loro voci - ha sottolineato l'Ambasciatore - sono sintonizzate sul futuro dei nostri Paesi e del nostro pianeta e meritano di essere ascoltate attentamente.


Luogo:

Washington

2420