Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Leonardo da Vinci e PopMicroscopy: unire arte e scienza verso il futuro

Data:

11/11/2019


Leonardo da Vinci e PopMicroscopy: unire arte e scienza verso il futuro

In occasione del 500 ° anniversario della morte di Leonardo Da Vinci, l'Ambasciata d'Italia a Washington DC è orgogliosa di ospitare la mostra fotografica “Leonardo e Pop Microscopy. Unire arte e scienza verso il futuro”, organizzata in collaborazione con il One Health Center of Excellence dell'Università della Florida a Gainesville e l'Istituto Italiano di Tecnologia (iit) di Genova, Italia.

“Leonardo è la mente geniale che ha riunito Arte e Scienza, l'uomo interdisciplinare del Rinascimento per eccellenza. Incarna quella creatività che da sempre distingue l'Italia e, in quanto italiani, è nostro dovere mantenere viva questa cultura interdisciplinare” ha affermato l'Ambasciatore d'Italia negli Stati Uniti, Armando Varricchio. “Lo spirito di Leonardo vive oggi nel lavoro di oltre 15.000 scienziati e ricercatori italiani che lavorano nei più avanzati centri e laboratori universitari negli Stati Uniti, in tutte le discipline dalla fisica alla biologia, dalla matematica alla manifattura avanzata, dalla medicina allo spazio ", ha continuato.

Pop Microscopy presenta una serie di straordinarie immagini ad alta risoluzione di cellule, molecole, organi e tessuti, rivelando la bellezza e l'arte della forma e della funzione di un mondo altrimenti nascosto. Le opere esposte sono fotografie al microscopio, acquisite da eminenti scienziati e vincitori del premio Nobel, come Eric Betzig, Martin Chalfie e Stefan W. Hell, e pubblicate su prestigiose riviste scientifiche. Le immagini sono state scattate nei laboratori, quindi trasformate in arte, con un distinto stile pop art.

Esposta per la prima volta all'Istituto Italiano di Tecnologia nel novembre 2015, questa mostra itinerante è stata esposta in diverse sedi dell'Università della Florida tra giugno 2018 e febbraio 2019, coinvolgendo vari dipartimenti e centri di ricerca in un ricco dialogo interdisciplinare su Scienza, Scienze umanistiche e Arte. Pop Microscopy è stata progettata e sviluppata presso l'iit Nikon Imaging Center da Alberto Diaspro, direttore del Dipartimento di Nanofisica dell'Istituto Italiano di Tecnologia, in collaborazione con scienziati italiani e di tutto il mondo, e curata da Claudia Diaspro.


2329