Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’ITALIA PROTAGONISTA DELLA MOSTRA “WOMEN TO WATCH” AL NATIONAL MUSEUM OF WOMEN IN THE ARTS (28 giugno 2018).

Data:

28/06/2018


L’ITALIA PROTAGONISTA DELLA MOSTRA “WOMEN TO WATCH” AL NATIONAL MUSEUM OF WOMEN IN THE ARTS (28 giugno 2018).

Si è aperta oggi a Washington la mostra “Women to Watch - Heavy Metal” presso il National Museum of Women in the Arts (NMWA), l’unica grande istituzione museale al mondo dedicata esclusivamente alla raccolta di opere e alla promozione di artiste donne.

A rappresentare l’Italia, insieme ad altri 7 Paesi, in questo prestigioso contesto, sarà Serena Porrati, milanese, nata nel 1981 e diplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera, selezionata dal NMWA tra una lista di cinque artiste candidate dal Museo del Novecento di Milano attraverso la curatrice Iolanda Ratti.

“La mostra di artisti internazionali femminili contemporanei che si inaugura oggi al NMWA ci ricorda quanto sia potente e cruciale il ruolo svolto dalle donne nel plasmare società, idee e progresso” ha commentato l’Ambasciatore d’Italia Armando Varricchio nel corso di un ricevimento offerto a Villa Firenze, cui hanno partecipato i membri del board e i donatori del NMWA, le artiste e i rispettivi curatori, nonché i membri del Comitato di promozione italiano, presieduto da Chiara Pensotti.

Ospite d’eccezione, la Presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, a Washington per una serie di incontri istituzionali nel corso della sua prima missione negli Stati Uniti d’America. La Presidente del Senato ha ricordato “come il NMWA sia una istituzione straordinaria non solo per le opere che vi sono conservate ma anche per lo spirito pionieristico con il quale fu immaginato e creato”.

La mostra, la quinta dedicata ai lavori di artiste emergenti provenienti dai paesi in cui il museo è presente con i suoi comitati di promozione, sarà aperta al pubblico dal 28 giugno al 13 settembre.

La partecipazione di Serena Porrati all’inaugurazione è stata sostenuta dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura a Washington.


2132