This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Videomessage by Ambassador Varricchio on the occasion of Italy's National Day

Date:

06/02/2021


Videomessage by Ambassador Varricchio on the occasion of Italy's National Day

Care e cari connazionali,

Per tutti noi che viviamo negli Stati Uniti oggi è un giorno speciale. Celebriamo la Festa della Repubblica con un sguardo di grande affetto e vicinanza alla nostra Italia, dal Paese che consideriamo amico fraterno e che per molti è divenuto una seconda Patria.
I valori di libertà, democrazia e giustizia sociale che hanno ispirato le ragazze e i ragazzi che trovarono il coraggio di ribellarsi alla dittatura e unirsi sotto il tricolore sono più vivi che mai. Ci ispirano ogni giorno, anche nei momenti difficili che tutti abbiamo vissuto nei lunghi mesi segnati dalla pandemia.

Grazie alla forza della scienza, all’impegno dei nostri Governi e al coraggio e sacrificio di noi cittadini, guardiamo ora con fiducia e ottimismo alla ripresa. Sappiamo che è necessario continuare a essere prudenti; ma vogliamo insieme riprendere a vivere con gioia costruendo un futuro migliore per noi stessi e le nostre famiglie.

Questo è un anno speciale per l’Italia. Presiediamo il Gruppo dei 20 Paesi più importanti del mondo, con i quali siamo impegnati a rafforzare le ragioni della pace e della collaborazione internazionale e a promuovere uno sviluppo economico solido e equo.
Il successo del Vertice mondiale sulla Salute di Roma dimostra il nostro impegno nella diffusione dei vaccini nei Paesi meno favoriti. Non vi può essere una risposta solo nazionale a una sfida davvero globale. E l’Italia, insieme all’Unione Europea e agli Stati Uniti, e’ in prima fila per raccoglierla.

Sono questi i principi iscritti nella nostra bellissima Costituzione che ogni giorno ispira la nostra azione. Nel mese di ottobre, il Presidente Biden sarà a Roma per partecipare ad un Vertice da cui scaturiranno decisioni importanti che ci auguriamo segnino davvero un momento di svolta. Lo accoglierà il Presidente Mattarella al quale inviamo il nostro affettuoso e deferente saluto.
Siamo anche impegnati a promuovere un impegno collettivo in favore dell’ambiente e di una trasformazione ecologica capace di coniugare benessere e rispetto per la nostra Madre Terra. È una grande responsabilità, che intendiamo onorare in vista degli importanti appuntamenti internazionali che ci vedranno protagonisti.

Care Amiche, cari Amici,
è questa la sesta volta che ho il grande onore di rivolgermi a voi. E oggi termina anche la mia Missione americana. Da domani rientro in Europa per assumere nuove funzioni in un Paese legato all’Italia da una storia antica e con il quale abbiamo costruito quello straordinario progetto di pace e amicizia che è la nostra Unione. A tutte e tutti voi va il mio ringraziamento commosso per l’affetto con il quale avete accolto me e la mia famiglia e per il sostegno sempre dimostratomi. Porto con me il ricordo vivo e indelebile dei volti di ciascuno di voi.

Ma soprattutto porto con me la consapevolezza che la storia straordinaria dell’amicizia tra i nostri due Paesi è più viva che mai e continua a alimentarsi in tutti i campi: la politica; l’economia; la cultura; la scienza. Ogni giorno donne e uomini, in divisa e in abiti civili, lavorano fianco a fianco per promuovere la pace e la democrazia e per difenderle da quanti pensano di poterci fare paura. Ma noi non abbiamo paura perché siamo liberi.

A tutti voi che sventolate il tricolore “From sea to shining sea”: Buona Festa della Repubblica. Oggi è la vostra Festa. Ricordiamo la storia, segnata da pagine indelebili a partire da quella bellissima scritta da un navigatore coraggioso che ha unito terre fino a quel momento divise. E guardiamo avanti. Italia e Stati Uniti si tengono per mano e insieme dimostrano la solidità e la profonda attualità dei valori che oggi, 2 giugno 2021 ci ispirano e ci rendono orgogliosi.

Viva l’Italia. Viva la Repubblica.


2548